Nel mondo del delivery è arrivato il Racconta Food!

Ciò che di bello può raccontarci un periodo triste e difficile come questo, è il sapersi reinventare, il sapersi adattare al momento e proporre qualcosa di particolare che mai sarebbe potuta nascere in un contesto di “normalità”.

Un esempio di tutto ciò è il settore del food, senz’altro quello che insieme al turistico, col quale spesso converge, è il più impattato dalla pandemia e dalle restrizioni che essa stessa impone.

Da marzo ne abbiamo viste e sentite davvero tante riguardo ristoratori, pizzaioli, camerieri, che si sono inventati l’impossibile pur di tener in qualche modo a galla le attività e continuare a fornire il proprio servizio gastronomico ai clienti. E senz’altro la tecnologia è stata molto d’aiuto nel formulare e dare vita a queste idee.

L’ultima che ci arriva in questi giorni è davvero sensazionale. Il suo nome è “Racconta Food”, ideata dalla giornalista Valentina Castellano e realizzata dall’azienda Wip Lab. Lo scopo è quello di portare alle persone, attraverso il delivery, anche il rapporto umano.

Tutto ciò sarà possibile grazie ad un QR code che arriverà al cliente insieme alla pizza, al panino o a qualsiasi altra pietanza consegnata con l’asporto. Tramite la lettura del codice, il destinatario potrà ascoltare la voce del ristoratore o del pizzaiolo che non solo porterà i suoi saluti, ma anche i dettagli della scelta, degli ingredienti o della storia di quel piatto.

racconta food

I primi a considerare questa interessante idea sono stati Enrico e Carlo Alberto Lombardi dell’omonima e storica pizzeria di via Foria. Per la pizzeria Lombardi 1892 infatti sono già pronti dieci messaggi audio corrispondenti alle dieci pizze più note.

È un modo questo per restare in contatto con i propri clienti e con chiunque avrà piacere ad ordinare una loro pizza. Oltre al sapore c’è un vero e proprio abbattimento delle barriere alzate dal covid e questo non può che far piacere ai clienti che in qualche modo continueranno a vivere la storia e la tradizione della gastronomia partenopea.


Seguici anche su

facebook social
instagram social
twitter social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *