Zucchine alla scapece

Le zucchine alla scapece sono un tipico contorno estivo napoletano, uno di quelli che sulla tavola della domenica assolutamente non può mancare…

Tra una mulignana a fungitiello e un peperone fritto, fa il suo ingresso trionfale anche la zucchina alla scapece.

Inutile dire che la ricetta delle zucchine alla scapece me l’ha data mammà.. e che prima di lei le faceva mio nonno… giusto per tramandare le basi e le tradizioni della cucina napoletana e vesuviana.

zucchine alla scapece tradizione vesuvio napoli

Zucchine alla scapece

Ingredienti per 4 -6 persone: (perchè queste cose si cucinano sempre in abbondanza)

  • 1 Kg di zucchine
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio di arachidi per friggere
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • menta
  • aceto di vino bianco

Procedimento:

Lavare le zucchine, eliminarne le stremità e tagliarle a rondelle.

Friggere le zucchine in abbondante olio di arachidi. Quando sono ben dorate da entrambi i lati metterle in una ciotola e salarle leggermente.

In un’altra padella mettere 6 cucchiai di olio extravergine, l’aglio tagliato a fettine sottili e la menta, far rosolare un po’.

Aggiungere l’aceto e spegnere la fiamma. Versare l’olio e l’aceto bollente sulle zucchine fritte, aggiustare di sale e far riposare un paio di ore prima di servire.

Le zucchine alla scapece possono essere conservate in frigo per qualche giorno.


seguici anche su
facebook socialinstagram socialtwitter socialgoogle social

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *