Trofie con scorfano

Ma quanto è brutto lo scorfano? tantissimo! su questo non c’è dubbio, ma è tanto brutto quanto buono.
Ed è spesso protagonista delle ricette della tradizione e non solo campana, napoletane o vesuviane!
Sicuramente lo troverete nella classica zuppa di paese, ma anche nella pasta.
Ed infatti noi di ToV abbiamo cucinato per voi le trofie con scorfano.
Una ricetta semplice da realizzare, ma occhio alle spine!

Trofie con scorfano

trofie scorfano

Ingredienti per 4 persone: 

  • 1 scorfano grande da circa 500 g o due più piccoli
  • 350 g di trofie
  • 15/20 pomodorini rossi del Vesuvio
  • 1 spicchio di aglio
  • prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • olive nere

Procedimento:

Pulire il pesce e squamarlo.
Lavare i pomodorini e tagliarli a metà. 
In una padella alta mettere l’olio, uno spicchio d’aglio e farlo rosolare leggermente. Aggiungere i pomodorini e il prezzemolo e far cucinare per circa 10 minuti.
Aggiungere il pesce e coprire bene, far cucinare coperto per 15 minuti a fiamma bassa.
Alzare il pesce, spinarlo, togliere la pelle lasciandolo in pezzi abbastanza grandi. Rimetterlo nel sugo ed aggiungere le olive nere.
Nel frattempo cuocere la pasta, quando la pasta sarà cotta aggiungerla nella padella con il sugo, mescolare velocemente, aggiungere un po’ di peperoncino se piace.

Servire subito

seguici anche su

facebook social
instagram social
twitter social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *