“Prezzo Verde”, l’idea del gruppo Ciro Amodio dopo il lockdown

Un’interessante idea quella del gruppo Ciro Amodio, nota catena di negozi leader nel settore agroalimentare, che in questa fase di ripartenza post-lockdown, lancia il “Prezzo Verde”.
L’iniziativa consiste in prezzi fissi e competitivi applicati a tutti i prodotti e in tutto l’anno. Ciò sarebbe di grande supporto per i propri clienti soprattutto in questo periodo particolare.

ciro amodio
© Marco Baldassarre

Tutto inizia nel quartiere Vomero, dove al civico 98 c’è il punto vendita Ciro Amodio Kerbaker. Proprio lì dal 21 maggio è possibile fare la spesa usufruendo di questa iniziativa, che va oltre la logica dell’offerta a tempo.
Questa strategia, che pone l’attività di vendita incontro al cliente, è applicata su tutti i prodotti: quindi latticini freschi, formaggi, salumi e tutto ciò che viene quotidianamente prodotto negli stabilimenti Ciro Amodio.
Non manca una vasta selezione di carni e pane fresco prodotto con farine biologiche.
Infine resta il settore gastronomico e i servizi di take-away e a domicilio.

L’azienda della famiglia Amodio va un bel po’ indietro nella storia…era il 1825 quando inizia la produzione artigianale di latticini nel Parco Regionale dei Monti Lattari.
Stiamo parlando di cinque generazioni fa ed ora a distanza di quasi 200 anni, il brand Ciro Amodio può contare 60 punti vendita in Campania, principalmente a Napoli e provincia.

circo amodio
©marco baldassarre

I punti vendita Ciro Amodio li troviamo spesso sotto casa, per la nostra spesa quotidiana di prodotti freschi di giornata.
La fidelizzazione del cliente è uno dei punti più importanti della strategia di vendita, affinché ci sia sempre soddisfazione e servizio efficiente.
Altri punti di forza sono senz’altro la logistica di consegna quotidiana dei prodotti e gli standard di qualità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *