Polpo al carpaccio

L’insalata di polpo è un grande classico, ma si sa, a noi piace variare e proporvi le ricette di tutto quello che prepariamo nelle nostre cucine…

Con l’avvicinarsi del Natale qui facciamo le prove, per scegliere cosa preparare la sera della vigilia, e così abbiamo preparato il polpo a carpaccio.

Ecco la nostra ricetta

Polpo a carpaccio

Polpo a carpaccio

Ingredienti

  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1,5 kg di polpo
  • 2 foglie di alloro
  • Pepe nero in grani

Per condire

  • Olio evo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1-2 limoni
  • sale fino qb
  • prezzemolo

Procedimento

Lavare bene il polpo, pulendolo dalle interiora, eliminando gli occhi e la bocca.

Nel frattempo in un pentola con abbondante acqua aggiungere gli ortaggi lavati e mondati, le foglie di alloro, pepe in grani, sale e portare a bollore.

Una volta raggiunta l’ebollizione calare ed estrarre i tentacoli del polpo nell’acqua tenendolo per la testa per 3-4 volte in modo che si arricino (come vuole la tradizione). Immergerlo completamente e lasciar cuocere per circa 40 minuti.

Prima di scolarlo verificate la cottura con una forchetta infilandola nei tentacoli del polpo, se affonda facilmente è cotto.

Scolarlo, metteterlo su un tagliere e tagliatelo in 4, 5 pezzi. Nel frattempo tagliate una bottiglia di plastica a metà della sua altezza, metterci i pezzi di polpo pressandoli con un batticarne. Bucherellate il fondo della bottiglia con una forchetta e con il batticarne premete per fare uscire il liquido in eccesso. Tagliare con delle forbici i bordi della bottiglia formando delle linguette chiudendole su stesse per sigillare il polpo e avvolgete il tutto con della pellicola.

Porre la bottiglia in frigo per 24 ore.

Tagliare la bottiglia, estrarre il carpaccio di polpo e con l’aiuto di un coltello o di una affettatrice formate delle fettine sottili e disponetele su un piatto da portata.

In una ciotola preparate il condimento con olio extravergine di olivas, sale, limone, sbattere il tutto con una forchetta e versarlo sul polpo completando con del prezzemolo tritato.

seguici anche su…

facebook social

instagram social

twitter social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *