La minestra maritata

Oggi vi parliamo di un matrimonio, uno dei matrimoni più importanti della cucina napoletana: la minestra maritata.

Carne di ogni tipo incontra e sposa, si marita appunto, tante varietà di verdure per dare vita ad uno dei piatti più antichi della tradizione napoletana!

Nella versione originale le verdure sono: i broccoli da minestra, le scarolelle, la borragine, la verza e le torzelle.

Le carni invece sono quelle di maiale(le tracchie, le cotiche, le orecchie e il mascariello, cioè il guanciale), il pollo, e ancora la coperta di costata del manzo, osso di prosciutto e salsicce!

Un matrimonio così importante, che la minestra maritata a Napoli viene preparata per il pranzo di Natale! Però qui si apre una diatriba, su quando effettivamente, da tradizione, vada consumata la minestra! Perchè, come dicevamo, a Napoli si mangia a Natale, ma in molti paesi vesuviani si prepara per Santo Stefano!

Ovviamente noi di Taste of Vesuvio la prepariamo e vi proponiamo una versione della ricetta un po’ più leggera e moderna, e poi scegliete voi se mangiarla a Natale o Santo Stefano!

La minestra maritata

Ingredienti:

  • 400 g di carne di manzo
  • 200 g di coperta di costata di manzo (corazza)
  • 300 g di puntine di maiale
  • 300 g di gallinella di maiale
  • 4 cosce di pollo
  • cotiche di maiale
  • 1 kg di verdure miste:  broccoletti, cicoria, scarola piccola (scarulella), borragine, torzelle, verza
  • sale
  • pepe
  • parmigiano a pezzetti
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1/2 cipolla

minestra maritata santo stefano napoli

Procedimento:

Pulire le verdure e sbollentarle in acqua bollente con un pizzico di sale per 2-3 minuti.

Preparare il brodo di pollo: mettere in una pentola le cosce, un po’ di cipolla, sedano e carota, 1 litro di acqua circa, un pizzico di sale e far bollire per 30 – 40 minuti circa (fino a quando il pollo sarà cotto).

Preparare il brodo con la carne (tranne il pollo) tagliata a pezzi grandi, la cipolla, il sedano e la carota e 3 litri di acqua circa e un po’ di sale. Far bollire per 2 ore (in pentola a pressione per 45 minuti), fino a cottura della carne. Togliere la carne, filtrare il brodo. Aggiungere le verdure nel brodo della carne e farle finire di cucinare. Aggiungere infine la carne e il pollo, aggiustare di sale e far riscaldare bene la minestra maritata.

Servire la minestra maritata bollente, aggiungendo qualche pezzetto di parmigiano.

Buon appetito!


seguici anche su
facebook socialinstagram socialtwitter socialgoogle social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *