Frittelle di alghe

Le frittelle di alghe sono un classico antipasto della cucina vesuviana e napoletana. La gioia di tutti i bimbi e, diciamolo, anche di tutti gli adulti.

Appena arriva il piatto di frittelle di alghe a tavola, innumerevoli forchette sono già pronte all’attacco.

Le frittelle di alghe sono tanto buone, quanto semplici da fare, infatti è la cosiddetta “pasta cresciuta” alla quale in tal caso si aggiungono le alghe.

La prima cosa da fare per preparare in casa le frittelle di alghe è chiedere alla propria pescheria di fiducia di procurare le alghe, la seconda è seguire la ricetta di Taste of Vesuvio

frittelle di alghe

Frittelle di alghe

Ingredienti per circa 30-35 frittelle:

  • 250 g di farina
  • 250 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra
  • alghe

Procedimento:

Preparare la pasta cresciuta: in una ciotola mescolare la farina con l’acqua tiepida, un po’ di lievito di birra e un pizzico di sale.

Amalgamare bene, la pastella deve essere morbida, ma non troppo liquida, nel caso aggiungete acqua o farina per ottenere la consistenza desiderata. Aggiungere le alghe lavate bene e tagliate grossolanamente.

Far lievitare la pastella per circa 2 ore. Trascorso il tempo di lievitazione, con un cucchiaio versare un po’ di impasto in una padella alta con olio bollente e friggere le frittelle, adagiarle su carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Fare una spruzzata di sale (e pepe se preferite) e servire subito!

seguici anche su

facebook social
instagram social
twitter social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *