Caprese, pomodoro e mozzarella

Alzi la mano chi, sentendo dire caprese, non ha mai pensato al tricolore italiano!

La caprese: pomodoro, mozzarella e basilico, rosso bianco e verde ed è subito tricolore.. ma è un caso? Qual è la vera storia (o leggenda) della caprese?

Noi di Taste of Vesuvio siamo curiosi e siamo andati a documentarci un po’ qui, per condividere con voi le origini, ma soprattutto la ricetta e la bontà di questo piatto!

Su una cosa non ci sono dubbi: la ricetta è nata a Capri e ora scegliete voi la leggenda che più vi appassiona! Sicuramente all’inizio il piatto non era preparato con la mozzarella di bufala, ma con il fiordilatte. La versione moderna della ricetta invece prevede l’utilizzo della bufala, anche se a Capri si può trovare ancora la, diciamo così, la  “vecchia versione” con il fiordilatte.

caprese insalata pomodori napoli food mozzarella

Caprese, pomodoro e mozzarella

Tradizione popolare narra di un muratore patriottico del secondo dopoguerra che come merenda a pranzo mangiava un panino ripieno di pomodoro, mozzarella e basilico.

Altre prove dell’esistenza della caprese risalgono agli anni precedenti del dopoguerra, intorno agli anni 20, quando il piatto comparve per la prima volta nel menù dell’Hotel Quisisana di Capri, in occasione di una cena futurista organizzata per il fondatore di questo movimento storico-culturale, Filippo Tommaso Marinetti.

La ricetta infatti rispetta i dogmi “Manifesto della cucina futurista“, il programma per la completa riforma della cucina italiana elaborato dal poeta Filippo Tommaso Marinetti: colori freschi e leggeri, adatti ad una vita moderna.

Altra leggenda vuole che nel 1951 Re Farouk, sovrano d’Egitto.
Nel 1951, il sovrano si recò in visita a Capri con la famiglia e accaldato e affamato assaggiò un panino ripieno di pomodoro, mozzarella e basilico e ne rimase estasiato.

Ma tutto questo scrivere e parlare ci ha fatto venire un leggero languorino.. e allora perchè non preparare una bella Caprese?

Ecco la ricetta della Caprese:

Ingredienti:

  • 2 pomodori per l’insalata (meglio se cuori di bue)
  • 2 mozzarelle grandi
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • basilico

Procedimento:

Per prima cosa il pomodoro deve essere maturo, ma non molle, perchè la croccantezza del pomodoro deve bilanciare la morbidezza della mozzarella.

Lavare bene i pomodori, eliminare il torsolo superiore e tagliarli a fette di circa 1 cm di altezza. Adagiarli in un piatto e condirli con un pizzico di sale e di olio. Far insaporire.

Tagliare le mozzarelle a fette e assemblare il piatto, disponendo le fette di mozzarella alternate a quelle di pomodoro, o ponendo la mozzarella al centro, o ancora tagliando mozzarella e pomodori a pezzi più piccoli, insomma la fantasia non è mai abbastanza. Quindi condire con un altro filo di olio e di sale e aggiungere le foglie di basilico.

caprese insalata pomodori napoli food mozzarella

Buon appetito!


seguici anche su
facebook socialinstagram socialtwitter socialgoogle social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *